**Governo: per ‘trattativisti’ Pd c’è apertura Di Maio, attesa per Mattarella**

Roma, 22 ago. (AdnKronos) – “I presupposti per approfondire ci sono. Ora aspettiamo Mattarella”. I ‘trattativisti’ Pd hanno letto positivamente le parole di Luigi Di Maio al termine delle consultazioni. Su queste basi, secondo le stesse fonti, si potrebbe procedere. Certo, per il Pd la palla è nelle mani del segretario Nicola Zingaretti.
Per i ‘trattativisti’ dem il riferimento a una “maggioranza solida” e anche il fatto che il nome di Giuseppe Conte (sin da principio un ‘ingombro’ nella trattativa) non sia mai stato pronunciato è un dettaglio non irrilevante. “Una chiara apertura”, si osserva in ambienti parlamentari dem. “Loro hanno 10 punti, noi 5 possiamo discutere. Certo mentre il Pd ha fatto riferimento esplicito ai 5 Stelle, Di Maio non ha fatto lo stesso…”. Ora l’attesa è tutta per le parole del capo dello Stato.