(AdnKronos) – Si riproporrebbe così la stessa situazione creatasi poco più di un anno fa all’indomani delle elezioni. Mattarella, cioè, attraverso la consultazioni con le forze politiche, verificherebbe se il Parlamento è in grado di esprimere una maggioranza per sostenere un governo, considerando che nessuno dei tre poli è in grado da solo di dar vita ad un esecutivo. Solo se ogni tentativo risultasse vano potrebbe aprirsi la strada delle elezioni.
Senza dimenticare però l’esigenza di garantire la salvaguardia dei conti pubblici, legata alla necessità di approvare la legge di Bilancio, evitando così l’esercizio provvisorio e l’aumento dell’Iva, frutto degli impegni assunti negli anni passati con l’Unione europea con le cosiddette clausole di salvaguardia.