Roma, 29 ago. (AdnKronos) – “è un segnale incoraggiante che oggi il Presidente del Consiglio incaricato, Giuseppe Conte, abbia indicato, tra le priorità del prossimo Governo, la questione del lavoro, la necessità di una maggiore equità fiscale, di nuove infrastrutture, di una pubblica amministrazione trasparente ed efficiente, lo sviluppo del Mezzogiorno, una nuova politica industriale innovativa, rispettosa dell’ambiente, scongiurando l’aumento dell’iva, il tutto nel quadro della tutela degli interessi nazionali e del ruolo dell’Italia nel contesto europeo”. Ad affermarlo è il segretario generale della Cisl, Annamaria Furlan.
“Sono tutti temi importanti contenuti nella piattaforma unitaria di Cgil Cisl Uil e che hanno visto nel mesi scorsi la mobilitazione di tanti lavoratori, pensionati, giovani e donne italiane”, sottolinea la leader della Cisl.