Palermo, 31 ago. (AdnKronos) – “Per rispetto della nostra Costituzione, dei nostri Padri Costituenti, del Presidente della Repubblica, del Presidente del consiglio incaricato, delle Istituzioni e degli italiani non parteciperò alla prossima votazione online su Rousseau. Perché?? Perché la consultazione su Rousseau tra gli iscritti del MoVimento 5 Stelle andava fatta prima di sedersi al tavolo con il PD. Ieri era già troppo tardi!!”. E’ quanto scrive sui social Giovanna Melodia, l’ex fidanzata del vicepremier Luigi Di Maio, consigliera comunale di Alcamo (Trapani) del M5S.
“Se ritenete che il contratto di governo con il PD abbia come unico, esclusivo e preminente interesse quello del bene dell’Italia e degli Italiani allora, a questo punto, andate avanti con determinazione, alzate la posta ove occorra e che Dio ce la mandi buona (questa volta)”, dice.