Governo: Berlusconi, ‘da crisi si esce con centrodestra senza sovranismi’

Roma, 24 ago. (AdnKronos) – “Avevamo salutato la rottura dell’infausta maggioranza Lega-Cinque Stelle con favore, come premessa ad un ritorno, in Parlamento o attraverso le urne elettorali, alla naturale maggioranza di centro-destra che sola potrebbe far uscire il Paese dalla crisi, realizzare un moderno programma liberale, tagliando le spese e le tasse, riformando le istituzioni, garantendo la libertà dei cittadini”. Si legge in una nota di Silvio Berlusconi.’
“Parlo di un centro-destra lontano dalle ingenuità sovraniste, ben radicato in Europa, credibile sul piano internazionale, capace direstituire al nostro Paese quella dignità nel mondo che è stata gravemente compromessa da quanto è accaduto nel passato recente”.