foto Bellicini

L’italiano ha chiuso all’undicesimo posto, ottenendo un lusinghiero risultato grazie ad un ultimo giro positivo

Federico Maccario ha ottenuto un lusinghiero undicesimo posto con 278 (69 71 68 70, -10) colpi nel Vierumäki Finnish Challenge (Challenge Tour), disputato sul percorso del Vierumäki Resort (par 72), nella città finlandese da cui il circolo prende nome, e vinto con 274 (68 70 70 66, -14) dal portoghese José-Filipe Lima. Ha recuperato venti posizioni nel turno conclusivo Francesco Laporta, 30° con 283 (74 68 72 69, -5), mentre è retrocesso Lorenzo Scalise, 53° con 287 (72 69 70 76, -1).

José-Filipe Lima, 38enne nato a Versailles in Francia e che, usufruendo di doppia nazionalità, ha preferito successivamente quella portoghese, ha rimontato con un 66 (-6, sei birdie) dall’undicesimo posto, poi, leader con “-14”, ha atteso per oltre un’ora in club house. Avrebbero potuto portarlo al playoff, approfittando del par 5 finale, il sudafricano Bryce Easton, che però ha segnato un par ed è rimasto al secondo posto con 275 (-13), e lo scozzese Calum Hill, che invece con un bogey è sceso al terzo con 276 (-12), affiancando il francese Joel Stalter e il finlandese Roope Kakko. Ha ceduto nettamente lo svedese Rikard Karlberg, in vetta nei giri centrali e terminato sesto con 277 (-11), messo fuori gioco da un 74 (+2).

Lima ha ottenuto il quarto titolo nel Challenge Tour, tre anni dopo il terzo (nel palmarés anche un successo sull’European Tour datato 2004), ed è stato gratificato con 32.000 euro su un montepremi di 200.000 euro.

Federico Maccario è rimasto sull’undicesima piazza, acquisita nel terzo turno, con un 70 (-2) dovuto a un eagle, due birdie e a due bogey. Francesco Laporta ha realizzato un parziale di 69 (-3) con quattro birdie e un bogey e Lorenzo Scalise ha segnato un 76 (+4) con due birdie e sei bogey. Sono usciti al taglio, caduto a 142 (-2), Filippo Bergamaschi, 74° con 144 (75 69, par), ed Edoardo Raffaele Lipparelli, 84° con 145 (72 73, +1).

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE