Funerali Diabolik, firmata l’ordinanza per la esequie al Divino Amore

Roma, 20 ago. (AdnKronos) – Il questore di Roma Carmine Esposito ha firmato l’ordinanza contenente le misure di sicurezza per i funerali di Fabrizio Piscitelli, l’ultras della Lazio ucciso il 7 agosto scorso al Parco degli Acquedotti. Il feretro sarà scortato mercoledì alle 15 dalle forze dell’ordine da Tor Vergata al e poi al cimitero Flaminio. Il corteo funebre arriverà al Santuario e le auto potranno essere parcheggiate di fronte all’ingresso. Tutte le persone che non sono incluse nella lista dei 100 partecipanti alla cerimonia dovranno rimanere su piazzale Don Umberto Terenzi, dove c’è un’area di sosta. Si tratta del parcheggio del Santuario nuovo. Nello stesso piazzale ci sarà anche un’area dedicata alla stampa.
Servizi di vigilanza sono previsti oltre che a Tor Vergata, al Santuario e al Cimitero Flaminio anche nelle stazioni della metropolitana e alle fermate degli autobus della zona. Sorvegliati speciali anche i caselli autostradali e le stazioni ferroviarie.
Entro le 19 di oggi dovranno essere sgomberati tutti i veicoli in sosta in via Ardeatina, nel tratto vicino al Santuario del Divino Amore. E’ quanto prevede l’ordinanza. Nella zona è stato previsto un servizio di viabilità di cui si occuperanno gli agenti della polizia di Roma Capitale. L’ordinanza ha anche disposto la sospensione delle attività di commercio ambulante.
A quanto apprende l’Adnkronos da fonti Ama, la salma di Fabrizio Piscitelli, dopo la cerimonia funebre al Divino Amore, sarà traslata al cimitero Flaminio. L’arrivo è previsto in serata. Gli uffici dei cimiteri capitolini hanno avviato intanto, come da richiesta della famiglia, le pratiche per la cremazione del corpo di Piscitelli, che avverrà presumibilmente nella giornata di giovedì.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE


FotoGallery