Tragedia a Spa: Anthoine Hubert è morto dopo l’incidente nella gara 1 di Formula 2

Attimi di paura a Spa: la gara di F2 ha fatto vivere momenti di forte apprensione. Poco dopo il primo giro della gara di F2 un terribile incidente ha costretto la FIA ad interrompere e cancellare la corsa per le spaventose condizioni dei tre piloti coinvolti. Sato è apparso subito cosciente ed illeso, così come anche il fortunato Juan Manuel Correa, trasportato in ospedale a Liegi e non ancora in fuori pericolo. Arriva una tragica notizia, però da Spa: la FIA ha infatti annunciato che il giovane Hubert non ha retto il colpo e che è morto nell’incidente di Gara 1. Il 22enne francese è scomparso alle 18.35 di oggi per le conseguenze dell’incidente di cui è stato protagonista a Spa.

Questa la comunicazione della FIA:

La Federation Internationale de l’Automobile (FIA) si rammarica di avvertire che un grave incidente che coinvolge le auto # 12, # 19 e # 20 si è verificato alle 17:07 il 31/08/19 come parte della FIA Formula 2 Sprint Race a Spa-Francorchamps, round 17 della stagione. La scena è stata immediatamente seguita da squadre di emergenza e mediche e tutti i conducenti sono stati portati al centro medico.

A seguito dell’incidente, la FIA si rammarica di informare che il conducente dell’auto n. 19, Anthoine Hubert (FRA), ha ceduto alle sue ferite ed è deceduto alle 18:35. L’autista dell’auto # 12, Juan-Manuel Correa (USA), è in condizioni stabili ed è in cura presso l’ospedale CHU di Liegi. Ulteriori informazioni sulle sue condizioni saranno fornite quando saranno disponibili.

L’autista dell’auto # 20 Giuliano Alesi (FRA) è stato controllato e dichiarato idoneo presso il centro medico.La FIA fornisce supporto agli organizzatori dell’evento e alle autorità competenti e ha avviato un’indagine sull’incidente.