photo4/Lapresse

La Renault ha deciso di sostituire alcune componenti sulla monoposto dell’australiano, incorrendo così in penalità

Niente diciottesima posizione per Daniel Ricciardo, l’australiano infatti partirà ultimo sulla griglia di partenza del Gp di Budapest. Viste le pessime qualifiche dell’ex Red Bull, la Renault ha deciso di sostituire alcune componenti sulla propria monoposto, dotandola di nuove MGU-H, MGU-K, turbo, motore a combustione, controlli elettronici e accumulatore di energia.

Avendo superato il numero di elementi utilizzabili nel corso di una stagione, Ricciardo verrà dunque penalizzato, partendo ultimo dietro Lance Stroll e Robert Kubica, che avanzano di una posizione. Una mossa astuta per la Renault, che potrà dunque presentarsi a Spa e Monza con un pacchetto completamente nuovo senza incorrere in penalità.