Formula 1, Prost svela i retroscena dell’addio di Hulkenberg: “ci ha fatto una richiesta che non potevamo esaudire”

LaPresse/Photo4

Il CEO Renault ha rivelato quelli che sono stati i motivi che hanno spinto la Casa di Enstone ha scegliere Ocon al posto di Hulkenberg

Settimana di annunci in Formula 1, con la conferma di Bottas in Mercedes e il passaggio di Ocon in Renault al posto di Hulkenberg. Movimenti annunciati che non hanno però evitato discussioni e chiarimenti, come quello messo in atto da Alain Prost ai microfoni di Canal Plus, parlando proprio dell’addio del pilota tedesco.

Photo4 / LaPresse

Il CEO Renault Sport F1 ha ammesso: “il fatto che Ocon sia francese è un bene, ma non sarebbe stato logico se questo fosse stato il fattore decisivo. Al contrario, quello che è stato decisivo è il fatto che abbiamo offerto a Hulkenberg un contratto di un anno con opzione per il 2021, ma lui voleva un contratto di due anni. Senza scendere in dettagli, ha fatto un lavoro eccellente per Renault ma, dopo tre anni, ha visto che il nostro telaio non sta progredendo come speravamo. Avevamo bisogno di un po’ di freschezza e di entusiasmo. Ocon porta nel team una dinamica tutta nuova”.

 

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE: 

>> Per iOS

>> Per Android 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (30334 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery