Photo4/LaPresse

Lewis Hamilton analizza la prima giornata di prove in pista all’Hungaroring: le parole del britannico della Mercedes dopo le Fp2 del Gp d’Ungheria

Una prima giornata di alti e bassi in pista per Lewis Hamilton all’Hungaroring. Il campione del mondo in carica, dopo la delusione del Gp di Germania è pronto a lasciarsi alle spalle l’ultimo amaro weekend di gara. Nel mattino Hamilton ha chiuso le prime libere in vetta alla classifica dei tempi, ma nel pomeriggio ha dovuto fare i conti con la pioggia.

Photo4/LaPresse

“Le PL1 sono state una buona sessione, avevo tanta voglia di tornare in macchina ed avere sensazioni positive dopo le difficoltà vissute in Germania. Il bilanciamento della mia Mercedes è stato sin dall’inizio soddisfacente. Abbiamo apportato delle modifiche tra le due sessioni, ma purtroppo non abbiamo potuto verificare se ci siamo mossi nella giusta direzione oppure no. Il run con le gomme dure è durato appena due giri, e il resto della sessione non ha avuto grande rilevanza dal momento che ci aspettiamo una gara asciutta. Il meteo è stato veramente insidioso, guardando la tv non sembrava piovesse intensamente, invece era così. In più l’asfalto di Budapest è molto scuro, perciò è difficile leggere le zona più bagnate o meno”, queste le parole del britannico al termine della prima giornata in pista in Ungheria.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE: 

>> Per iOS

>> Per Android