lewis hamilton
Photo4/LaPresse

Lewis Hamilton sincero dopo il Gp della Germania: il britannico della Mercedes non darà il consenso a Netflix per usare le immagini girate dietro le quinte del box delle Frecce Argento ad Hockenheim

Il Gp della Germania non è stato soddisfacente per Lewis Hamilton: il britannico della Mercedes ha chiuso la sua gara solo all’undicesimo posto, per poi salire al nono grazie alle penalizzazioni dei piloti Alfa Romeo. Il campione del mondo in carica, attuale leader della classifica piloti ha dovuto fare i conti con dei problemi di salute oltre che con delle difficoltà in pista sul circuito tedesco.

Photo4/LaPresse

Ad Hocknheim la Mercedes ha dato l’ok ad una tourpe di Netflix per seguire il dietro le quinte in vista della seconda stagione della serie tv “Drive to Survive”. Una scelta poco azzeccata, nel weekend di gara più disastroso dell’anno per il team di Brackley.  “Non credo che sia stata affatto una distrazione, penso che siano stati davvero fantastici”, ha ammesso Hamilton a RaceFans. Il britannico ha poi rivelato però che probabilmente non darà il consenso per usare le immagini nei quali appare indebolito dal suo malessere: “non sarò molto presente perché sono stato male tutto il tempo e non darò loro il permesso di mostrarmi mentre ero malato, quindi probabilmente non ci sarò nemmeno.

Sereno invece il team principal Toto Wolff: “abbiamo dato ai ragazzi di Netflix più contenuti che in qualsiasi altro fine settimana, credo che uno dei punti di forza del nostro team sia il modo in cui gestiamo la sconfitta. Accettiamo la responsabilità degli errori in modo da poter imparare, migliorare e tornare più forti”.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE: 

>> Per iOS

>> Per Android