LaPresse/Photo4

Il team principal della Red Bull ha analizzato le qualifiche del Gp d’Ungheria, chiuse con la prima pole position in carriera di Verstappen

Giornata da ricordare per Max Verstappen, l’olandese infatti è riuscito ad ottenere la prima pole position in carriera in Ungheria, precedendo le due Mercedes di Bottas e Hamilton.

LaPresse

Un risultato esaltante per la Red Bull, che pare ormai aver trovato la strada giusta per competere ad alti livelli come sottolineato da Chris Horner nel post qualifiche: “sono molto soddisfatto, è un risultato incredibile per Max ed è bellissimo vederlo ottenere la sua prima pole position. Honda ci sta dando quello che ci aspettavamo. Nella seconda parte della stagione speriamo ci possano essere ulteriori aggiornamenti. Problemi in partenza per Max? Anche se non è partito bene ha sempre fatto buone gare. Però dopo aver lavorato così sodo per la sua prima pole cerchiamo di farla contare”. Poi la stoccata a Gasly: “Pierre non ha avuto una buona sessione, ma è vicino alle Ferrari e può sicuramente fare una buona gara. Vogliamo dargli tempo perché forse è stato promosso un po’ troppo presto rispetto all’ideale. Vediamo dei picchi di velocità da parte sua, gli manca mettere insieme tutto in un unico weekend”.