mattia binotto f1 gp cina
photo4/Lapresse

Il team principal della Ferrari ha fatto un bilancio della stagione attuale, rivelando poi di aver già dato il via al progetto tecnico per il 2020

La stagione 2019 non è nemmeno arrivata a metà, ma la Ferrari è già concentrata sul 2020. Il team di Maranello non vuole perdere tempo e, considerando le due classifiche mondiali, ha deciso di dedicarsi anima e corpo al prossimo anno per ridurre il gap con la Mercedes.

photo4/Lapresse

Intervenuto sulla questione, Binotto ha sottolineato: “il bilancio per ora è negativo viste le aspettative. Abbiamo iniziato comunque un percorso di miglioramento che ha portato la SF90 ad evidenziare dei progressi. Il 2020 è alle porte e il nostro impegno nel trovare punti deboli e risolverli è già indirizzato al prossimo anno. Abbiamo due piloti sotto contratto. Vettel sarà con noi anche nel 2020, non ci sono dubbi. Leclerc ha un talento incredibile. Seb arriva adesso da una buonissima gara che lo aiuterà moralmente. Deve ritrovare la continuità, specialmente in qualifica, ed evitare errori come a Silverstone. In gara invece è veloce e deve investire su questo aspetto”.