lewis hamilton
photo4/Lapresse

L’Arabia Saudita vuole il suo Gran Premio di Formula 1: proposta interessante, ma i team chiedono rassicurazioni in termini di diritti, libertà e uguaglianza di genere

L’Arabia Saudita vuole il suo Gran Premio di F1! Secondo quanto riportato dal Times, la grande potenza araba vorrebbe unirsi a Bahrain e Abu Dhabi, diventando il terzo paese ad ospitare un Gp di F1 in Medio Oriente. Le scuderie avrebbero espresso parere favorevole ma, allo stesso tempo, vorrebbero rassicurazioni su questioni quali i diritti umani, l’uguaglianza di genere e la libertà dei media prima di organizzare una gara nel Paese. Il governo dell’Arabia Saudita ha intrapreso, da diversi anni, una campagna di miglioramento della propria immagine legandosi ad eventi sportivi quali wrestling, calcio e tennis, promuovendo allo stesso tempo riforme storiche per il paese, quali l’aver concesso il diritto di guidare ed entrare ad eventi sportivi anche alle donne.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android