lewis hamilton
Photo4/LaPresse

Lewis Hamilton chiude al terzo posto la sessione di qualifiche del Gp d’Ungheria. Il pilota Mercedes sottolinea le difficoltà avute fra FP3 e qualifica sul tracciato di Budapest

Solo un terzo posto per Lewis Hamilton al termine delle qualifiche del Gp d’Ungheria. Il pilota Mercedes aveva chiuso in testa la prima sessione di prove libere, ma al termine del Q3 si è visto scavalcare da Max Verstappen, poleman di giornata, e dal compagno di scuderia Valterri Bottas.

photo4/Lapresse

In conferenza stampa Hamilton non ha nascosto le difficoltà avute in pista: “congratulazioni a Max Vertappen, è una sensazione fantastica fare la prima pole position della carriera, sono contento per lui. Per me è stata una sessione di qualifica difficile, ma le prove sono andate molto bene. Sapevamo che le Red Bull sono sempre veloci qui. Arrivando alle qualifiche, la macchina non mi è sembrata la stessa delle FP3: ero in lotta contro la macchina, ma non migliorava mai. Esamineremo un po’ le cose. Siamo ancora in lotta, spero che in gara mostreremo un passo migliore rispetto a quello delle qualifiche. Il nostro obiettivo è sempre arrivare primi, ogni tanto non ce la facciamo, ma la cosa importante è che siamo comunque in una posizione per giocarci la vittoria e lottare con gli altri, cosa per cui io sono sempre pronto. La partenza è su un lungo rettilineo e penso che anche la strategia possa giocare un ruolo importante, vediamo”.