Roma, 1 ago. (AdnKronos) – “La soluzione partorita dal tavolo delle regole non è quella giusta per aprire la fase di rilancio del partito, ma anzi, al contrario potrebbe essere un colpo fatale alle aspettative e alle speranze dei nostri dirigenti e militanti sui territorio. Condivido i timori di Mara Carfagna: non è con i comitati di liquidazione che si costruisce il futuro”. Lo afferma Roberto Occhiuto, vicecapogruppo vicario di Fi alla Camera.
“Per fortuna, si tratta soltanto di una proposta, e quindi -aggiunge- spero che Berlusconi, dimostrandosi lungimirante come sempre in passato, possa cortesemente rispedirla ai mittenti. Basterebbe, peraltro, qualche telefonata ai parlamentari, invece di fidarsi di quelli che gli dicono che tutto va bene, per toccare con mano quanta preoccupazione e delusione ci sia tra i deputati”.