wolff
Photo4/LaPresse

Il team principal della Mercedes ha parlato del lavoro svolto dai suoi motoristi durante il mese di agosto, soffermandosi poi sull’appuntamento di Spa

Le vacanze sono finite, il circus della Formula 1 è pronto a tornare in pista per il primo appuntamento della seconda parte di stagione. Nel prossimo fine settimana si terrà il Gran Premio del Belgio sul circuito di Spa, una gara iconica che regalerà certamente emozioni e spettacolo.

Photo4/LaPresse

Proprio per l’importanza dell’evento, la Mercedes ha continuato a lavorare anche durante le vacanze, sviluppando i motori delle monoposto di Bottas e Hamilton per farsi trovare pronti in Belgio. Un lavoro eccellente, come sottolineato da Toto Wolff: “i membri del team con sede a Brixworth hanno lavorato durante la pausa estiva per migliorare le prestazioni e l’affidabilità della nostra power unit. Abbiamo usato questi giorni relativamente tranquilli per fare un po’ di lavoro in fabbrica. È bello tornare dalle vacanze estive sapendo che parte della squadra stava ancora spingendo per cercare le prestazioni sul motore: siamo grati ai nostri colleghi che hanno continuato a lavorare mentre eravamo fuori ufficio. Siamo in testa a entrambi i campionati, ma dobbiamo stare molto attenti, negli ultimi anni abbiamo visto cambiare degli equilibri dopo la sosta estiva. Ed è per questo che ci avviciniamo alla seconda parte della stagione 2019, come se fosse l’inizio di un nuovo campionato per assicurarci di non lasciare spazio agli errori, continuando ad alzare il nostro tiro. L’appuntamento di Spa? Occhio alla Ferrari, i circuiti ad alta velocità si adatteranno alla loro monoposto più che alla nostra“.