Lapresse

Interrogato sull’adattamento di Leclerc in Ferrari, il team principal dell’Alfa Romeo Racing si è detto impressionato dalle sue prestazioni

Il primo anno di Charles Leclerc al volante della Ferrari ha sorpreso un po’ tutti, considerando l’immediato adattamento del monegasco alla ‘Rossa’ nonostante un solo anno di esperienza in Formula 1.

Vasseur
Photo4/LaPresse

Qualche errore ovviamente non è mancato, ma le prestazioni dell’ex Alfa hanno davvero confermato le sue qualità, permettendogli di lottare per le posizioni di vertice fin dal Gp di Melbourne. Interrogato sulla crescita di Leclerc, Frederic Vasseur ha espresso il proprio punto di vista ai microfoni di Canal Plus: “non mi aspettavo che Charles si sarebbe trovato così in fretta a suo agio alla Ferrari, ora tutto sembra un po’ più difficile per Vettel. Entrambi sono sotto pressione per via dell’incredibile competitività della Mercedes quest’anno, ma Leclerc la sta gestendo meglio. Charles ha avuto un’ottima prima metà di campionato, ovviamente non è stato al top in ogni gara e ha commesso degli errori, ma tra questi non faccio rientrare il suo incidente in Germania. Lo scorso fine settimana si è concluso male anche per entrambi i piloti della Mercedes. Le ultime due curve erano molto scivolose e molti piloti, anche quelli più esperti, hanno sbagliato lì. Per tutto il weekend di Hockenheim, però, Leclerc è sembrato abbastanza veloce anche da poter anche lottare per la pole, così come fatto in altre tre o quattro occasioni da Melbourne a oggi”.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE: 

>> Per iOS

>> Per Android