Formula 1, Horner all’attacco: “contatto Verstappen-Leclerc in Austria? Se ci avessero penalizzato…”

AFP/LaPresse

Il contatto tra Max Verstappen e Charles Leclerc avvenuto nel Gp d’Austria è stato nuovamente esaminato da Chris Horner

Sono passate ormai parecchie settimane, ma il contatto avvenuto tra Charles Leclerc e Max Verstappen nel corso del Gran Premio d’Austria resta tutt’ora oggetto di discussione.

Photo4/LaPresse

Sull’argomento si è soffermato nuovamente Chris Horner, che ha nuovamente espresso il proprio punto di vista ai microfoni di Motorsport.com: “certo, non sai mai cosa decideranno i commissari, ma per me è stato molto chiaro. Per ogni pilota, dal Karting fino alla F1, una penalità si sarebbe allontanata da ogni singolo principio delle corse. La porta era stata lasciata aperta, Max era leggermente più avanti alla corda e dall’onboard è chiaro che dipendeva da lui dettare la traiettoria. Per me, non ci sarebbe mai stato alcun dubbio, ma ovviamente i commissari dovevano dare un’occhiata alla cosa. Penso che la sconfitta più grande sarebbe stata per i tifosi, è stata una grande gara, è stata emozionante e penso che non intromettersi sia stata la cosa più giusta. Le gare ruota a ruota sono esattamente quello che vogliono vedere gli appassionati. Se fosse successo il contrario, se fosse stato Leclerc a passare, sarei stato infastidito ma avrei pensato la stessa cosa“.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE: 

>> Per iOS

>> Per Android 

Valuta questo articolo

Rating: 1.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (29590 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery