photo4/Lapresse

Il pilota francese ha svelato le modalità con cui Helmut Marko gli ha comunicato l’avvicendamento con Alexander Albon

La stagione di Pierre Gasly è cambiata nel corso della pausa estiva, il pilota francese infatti è stato retrocesso in Toro Rosso, lasciando il proprio sedile in Red Bull ad Alexander Albon.

photo4/Lapresse

Una scelta comunicatagli da Helmut Marko in maniera un po’ cruda, come sottolineato dallo stesso driver transalpino a Spa: “il dr. Marko mi ha chiamato alle 8.42 di lunedì 12 agosto. È stato un po’ uno shock e una grande delusione apprendere la sua scelta, soprattutto dopo quanto mi era stato detto sia prima che dopo il Gran Premio d’Ungheria. Ora è inutile pensare a questa decisione, fa parte del passato mentre il mio presente è ora in Toro Rosso e devo cercare di dare il meglio in queste ultime nove gare. Sono un ragazzo piuttosto competitivo e voglio essere al top della mia forma e fare del mio meglio. Mi sento abbastanza bene e sono motivato per lavorare bene con la squadra. Certo, all’inizio bisognerà nuovamente abituarsi alle procedure e al metodo di lavoro, ma sono pronto a dare il massimo”.