LaPresse

Il pilota francese ha chiuso al comando la seconda sessione di libere, preparandosi dunque al meglio per la giornata di domani

credo che sarà una battaglia molto ravvicinata domani. Con queste condizioni imprevedibili è inutile stare molto a pensare, vedremo come andranno le cose“. Pierre Gasly è già concentrato su ciò che lo aspetta domani, quando a Budapest si tornerà in pista per le qualifiche del Gp d’Ungheria.

Photo4/LaPresse

Il francese ha chiuso le FP2 al comando davanti al compagno di squadra Verstappen, un ottimo modo per cominciare questo week-end: “le Mercedes sono molto veloci, l’abbiamo visto nelle prime libere, la Ferrari invece credo non abbiano mostrato il loro passo reale, sappiamo che saranno lì in qualifica” le parole di Gasly ai microfoni di Sky Sport. “E’ stato positivo fare qualche giro sul bagnato e sull’asciutto, domani sarà imprevedibile come oggi. L’aspetto principale è che siamo stati competitivi sia nelle prime che nelle seconde libere. Sono contento finora della macchina, vedremo domani quale sarà l’obiettivo“.