photo4/Lapresse

Il team di Brackley guida con 150 punti di vantaggio sulla Ferrari, mentre la Red Bull è ancora più staccata

Manca solo l’aritmetica, la Mercedes infatti procede spedita verso il titolo mondiale Costruttori, facendo il vuoto dietro di sè. Il team di Brackley guida la graduatoria con 150 punti di vantaggio sulla Ferrari, che a sua volta precede la Red Bull di 44 punti. Chiusa la lotta per il vertice, il Cavallino deve difendersi dall’assalto della scuderia di Milton Keynes, in formissima al momento grazie alla crescita di Verstappen.

Ecco la nuova classifica Costruttori dopo il Gp d’Ungheria:

  1. Mercedes 438
  2. Ferrari 288
  3. Red Bull 244
  4. McLaren 82
  5. Toro Rosso 43
  6. Renault 39
  7. Alfa Romeo Racing 32
  8. Racing Point 31
  9. Toro Rosso 17
  10. Team Haas 26
  11. Williams 1