Photo4/LaPresse

Il pilota anglo-thailandese, appena promosso in Red Bull dalla Toro Rosso, verrà penalizzato in Belgio per l’introduzione del quarto motore della stagione

Non comincia davvero con il piede giusto l’avventura di Alexander Albon in Red Bull, il pilota anglo-thailandese infatti sarà penalizzato nel suo primo Gran Premio con il team di Milton Keynes.

photo4/Lapresse

In occasione della gara in Belgio infatti verrà montata sulla monoposto dell’ex Toro Rosso la ‘Spec 4’, obbligandolo dunque a pagare una penalità di dieci posizioni così come Daniil Kvyat, per il quale è stata presa la stessa decisione. “Introdurremo il motore Spec 4 in Belgio – le parole del direttore tecnico di Honda F1, Toyoharu Tanabecome sempre siamo concentrati su prestazioni e affidabilità, e vogliamo migliorarle per consentire ai nostri team di ottenere bei risultati nell’arco della stagione. Il nostro piano prevede che solo Albon e Kvyat a Spa avranno la nuova power unit, è un motivo strategico che guarda al prosieguo dell’anno“. Nessuna penalità invece per Verstappen, che continuerà a montare la Spec 3 Honda in occasione del Gp del Belgio, preferendo andare in penalità a Monza, su un circuito che permette i sorpassi.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE