elia viviani
AFP/LaPresse

Gli Europei di Ciclismo 2019 arrivano all’ultima giornata: il piatto forte del programma di domenica 11 agosto è la prova in linea maschile elite

L’ultima giornata degli Europei di Ciclismo 2019 presenta anche la gara più attesa della kermesse: la prova in linea maschile elite. I ciclisti affronteranno un percorso lungo 172.6 km, composto da un primo giro lungo 46 km e 11 giri del circuito finale, lungo 11.5 km. Il percorso non presenta difficoltà altimetriche, ma il tratto in pavè di Minnikenweg (lungo 1100 metri) e il vento potranno essere variabili decisive ai fini della vittoria finale. Sulla carta si chiuderà in volata, ma non è da escludere un attacco da lontano.

In casa Italia occhi puntati su Elia Viviani e Matteo Trentin, ben supportati da Davide Ballerini, Davide Cimolai, Simone Consonni, Andrea Pasqualon, Salvatore Puccio e Fabio Sabatini. L’uomo da battere è Dylan Groenewegen che, davanti al pubblico di casa, avrà una motivazione in più rispetto ai vari Ackermann, Bennet Demare e Kristoff.