Torino matato, il Wolverhampton ‘vede’ i gironi di Europa League: Belotti tiene accese le speranze granata

LaPresse/Fabio Ferrari

La formazione inglese si impone con il punteggio di 2-3 in trasferta, servirà un’impresa ai granata per prendersi la qualificazione al ritorno

Ci si aspettava molto di più dal Torino, invece nell’andata dei playoff di Europa League arriva una prestazione non all’altezza dei granata, costata una sconfitta che mette in salita la qualificazione ai gironi.

LaPresse/Fabio Ferrari

Un 2-3 pesantissimo, che obbliga la squadra di Mazzarri a vincere con due gol di scarto al ritorno, oppure ad imporsi di misura segnando però quattro o più reti. Una vera e propria impresa, comunque nelle corde di un Torino che dimostra coraggio e determinazione fino al fischio finale dell’arbitro, pagando molti errori in fase difensiva. Tralasciando la sfortunata autorete arrivata a due minuti dalla fine del primo tempo, i due gol incassati nella ripresa gridano vendetta, soprattutto considerando il comportamento della difesa granata. Tutti fermi in occasione del raddoppio di Jota, lasciato tutto solo al centro dell’area per battere un incolpevole Sirigu, tutti assenti nel tris di Raul Jimenez che fa calare il sipario sull’incontro. Per fortuna di Mazzarri c’è il solito Belotti, che realizza nel finale un calcio di rigore che tiene aperte le speranze di qualificazione.

LaPresse/Fabio Ferrari

Di Lorenzo De Silvestri il gol del momentaneo 1-2, un colpo di testa perfetto su assist di Ansaldi. Al ritorno il Torino sarà chiamato ad una vera e propria prova di forza per sbancare lo stadio del Wolverhampton e prendersi una clamorosa qualificazione, servirà il cuore Toro per regalare ai tifosi granata una grande serata di Europa League.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (29505 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery