Fabio Ferrari/LaPresse

Grazie ai gol di Jimenez e Dendoncker il Wolverhampton batte il Torino e si qualifica alla prossima Europa League: inutile la rete di Belotti per i granata

Il Torino aveva di fronte una rimonta difficile, ma non impossibile. Dopo il 2-3 subito in Italia nella partita d’andata, i granata avevano tutte le carte in regola per ribaltare il risultato nella complicata trasferta del Molineux Stadium, tana del Wolverhampton: in palio l’accesso alla prossima Europa League. I Wolves però, si sono dimostrati una squadra ostica, in grado di giustificare con una prestazione importante il successo dell’andata, bissando la vittoria anche al ritorno. Al 30’ del primo tempo Jimenez apre le danze e spiana la strada agli inglesi, Belotti nella ripresa pareggia e tiene vive le speranze del Torino, ma il gol beffa di Dendoncker, arrivato pochi secondi dopo, getta nel baratro le speranze dei granata di qualificarsi alla fase a gironi della prossima Europa League.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE: 

>> Per iOS

>> Per Android