AFP/LaPresse

I team di MotoGp hanno ricevuto la prima bozza del calendario MotoGp 2020 che verrà presto pubblicato: arriva la nuova tappa in Finlandia, la corsa in Thailandia cambia data

La lotta per il campionato 2019 entra nel vivo, ma i team di MotoGp possono già dare il primo sguardo a quel che sarà il 2020 della classe regina delle due ruote. Le scuderie hanno ricevuto la prima bozza del calendario di MotoGp 2020 che presto verrà pubblicato in via ufficiale. Il campionato inizierà nel weekend del 7-8 marzo, con il Gp del Qatar, al quale farà seguito l’appuntamento di Buriram domenica 22 marzo che cambia diametralmente posto in calendario passando dalla penultima alla seconda posizione. Appena 10 giorni dopo si volerà in Texas, ad Austin, per il Gp degli USA calendarizzato il 5 aprile.

Il 19 aprile tappa a Termas de Rio Hondo per il Gp di Argentina che, rispetto alla passata stagione, farà si scambierà lo slot con il Gp USA. Il 3 maggio la MotoGp arriva in Europa con il gp di Jerez de la Frontera, al quale farà seguito il trittico Francia (Le Mans), Italia (Mugello), Catalogna (Montmelò). Nello spazio di una settimana, dal 21 giugno al 28 giugno, ci saranno i Gp di Germania e Olanda. Il 12 luglio invece Valentino Rossi e colleghi si sposteranno in Finlandia per la gara che rappresenta la grande novità del calendario 2020.

Brno, Silverstone e Misano aprono la strada al rush finale. Aragon, che prenderà il posto lasciato dalla Thailandia il 1° ottobre sarà la penultima gara in calendario, Valencia resta invece, a metà novembre, l’appuntamento conclusivo.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android