Il corridore fiammingo potrebbe aver sbattuto violentemente il capo contro un blocco di cemento dopo aver perso il controllo della bici

Il mondo del ciclismo piange Bjorg Lambrecht, corridore della Lotto Soudal scomparso nella serata di ieri dopo un terribile incidente avvenuto durante la terza tappa del Giro di Polonia, al 40° chilometro di corsa della Chorzów-Zabrze.

Lapresse

Una notizia tremenda, che ha scosso tutti i corridori, unanimi nel decidere di neutralizzare la frazione di oggi per ricordare Bjorg. Intanto, arrivano le prime testimonianza sull’incidente, la Gazzetta dello Sport riporta quella di Roberto Damiani, passato dal luogo della caduta a bordo dell’ammiraglia della Cofidis: “Radio-corsa non s’è nemmeno accorta della caduta. Quando siamo passati lo abbiamo visto in un fossato, largo al massimo un metro e mezzo. Lì c’era anche un ponticello di cemento per attraversarlo. C’erano ferme la sua ammiraglia, quella della Uae e quelle delle Deceuninck. Forse in un primo momento pensavano ci fossero coinvolti anche loro corridori“. In attesa che si faccia luce sulla vicenda, ecco spuntare anche un video, che riprende i momenti successivi alla caduta: