Roma, 1 ago. (AdnKronos) – “Scalfarotto entra in carcere al fianco del macellaio americano che ha accoltellato il vicebrigadiere dei Carabinieri Mario Cerciello Rega. Ognuno sceglie i suoi campi: la Meloni e la destra con i militi dei carabinieri senza se e senza ma, Scalfarotto e il Pd con i macellai”. Lo afferma Andrea Delmastro, deputato di Fratelli d’Italia.
“Siamo ormai abituati -aggiunge- al ribaltamento di ogni principio e di ogni valore in nome di un buonismo e di un garantismo che spinge sempre a stare dalla parte di Caino e mai di Abele. Questa volta però hanno superato il segno, si sono smarriti, vittime della loro cultura antimilitarista e contraria alle Forze dell’Ordine, i piddini hanno scelto una belva come testimonial del loro impegno (in)civile. Spero che Scalfarotto abbia trovato in salute la belva che ha accoltellato il nostro milite: lunga vita…. a marcire in galera”.