Roma, 1 ago. (AdnKronos) – ‘Ringraziamo i deputati Cancelleri, De Maria, Magi, Pastorino, Pettarin, Rizzetto ed Ungaro che oggi hanno nuovamente portato all’attenzione dell’Assemblea la necessità urgente di una regolamentazione della figura del collaboratore parlamentare, presentando ben undici ordini del giorno al bilancio della Camera in linea con le richieste della nostra Associazione”. Lo afferma, in una nota, il direttivo dell’Associazione dei collaboratori parlamentari, Aicp.
‘L’onorevole Magi, in particolare, ha mostrato ancora una volta -prosegue il comunicato- grande sensibilità sulla nostra condizione, ribadendo lo sdegno per le parole offensive rivolte dal ministro del lavoro, Di Maio, nei confronti della nostra categoria e l’urgenza dell’istituzione di un fondo dedicato ai collaboratori nonché di regole chiare e trasparenza. Perché ad oggi, nonostante le tante parole spese, non è stato fatto nulla e l’Italia continua ad essere un unicum negativo in Europa”.