PRESSINPHOTO/LaPresse

Il Milan punta ancora con decisione su Angel Correa: si aspettano gli ultimi giorni di mercato per abbassare le pretese dell’Atletico Madrid. Intanto si cerca una sistemazione per Andrè Silva

Dopo aver chiuso il colpo Rafael Leao, il Milan è in cerca dell’ultima pedina per sistemare l’attacco e, probabilmente, chiudere la rosa da consegnare a Marco Giampaolo in vista dell’inizio della prossima Serie A. Il club rossonero vuole una seconda punta tecnica, veloce e in grado di rifinire il gioco per scatenare il potenziale offensivo di Piatek, adattabile magari anche nel ruolo di trequartista per provare ad affiancare lo stesso Rafael Leao a ‘Pistolero’ polacco.

Non è ancora chiusa la pista che porta ad Angel Correa. Dopo la frenata dei giorni scorsi, dovuta alla mancata cessione di Andrè Silva al Monaco, il Milan ha ripreso i contatti con l’Atletico Madrid. Secondo la ‘Rosea’, la strategia di mercato è chiara: aspettare gli ultimi giorni del mercato per abbassare le richieste dei Colchoneros che, ad oggi, non si smuovo dai 50 milioni richiesti in passato. Il Milan non ha intenzione di superare quota 40 e intanto cerca liquidità dalla cessione di Andrè Silva. L’arrivo di Rafael Leao ha definitivamente chiuso la porta al portoghese e l’agente Jorge Mendes è pronto a riallacciare i contatti con il Monaco: se Falcao (altro giocatore della scuderia Mendes) verrà ceduto al Galatasaray, il primo nome offerto sarà quello di Andrè Silva sulla base dei 30 milioni richiesti in precedenza dal Milan.