Alexis Sanchez
LaPresse/PA

Le due società stanno trattando sulle modalità di pagamento dell’ingaggio del cileno, che guadagna dodici milioni a stagione

Bisogna ancora lavorare per chiudere l’operazione Alexis Sanchez, giocatore cileno inseguito dall’Inter. Il club nerazzurro e il Manchester United hanno avuto nuovi contatti nelle ultime ore, grazie ai quali è stato compiuto qualche passo avanti nella trattativa senza però che si giungesse alla fumata bianca.

Il nodo resta il pagamento dell’ingaggio, che verrà suddiviso tra i due club: la società di Suning non ha intenzione di spingersi oltre i 5 milioni per l’ex Udinese, dunque i restanti sette dei dodici totali dovrebbe mettergli lo United. Manca però ancora l’accordo, che potrebbe arrivare la prossima settimana.