Calciomercato Fiorentina, le ammissioni di Pradé: “Ribery è un giocatore che ci piace. Biraghi? Vuole l’Inter”

Gian Mattia D'Alberto / LaPresse

Al termine del match di Coppa Italia contro il Monza, il direttore sportivo del club viola ha fatto il punto sul mercato

Una vittoria sofferta contro una formazione di Serie C, un match risolto solo nel finale al termine di una prestazione non proprio esaltante. La Fiorentina elimina il Monza dalla Coppa Italia, accedendo così al turno successivo grazie alla doppietta di Vlahovic e al gol di Chiesa, che chiude i conti dopo l’iniziale vantaggio brianzolo ad opera di Brighenti.

ribery e robben

Ribery – Lapresse

Sulla partita e sul mercato viola si è soffermato poi in conferenza stampa Daniele Pradé, parlando anche di Ribery: “abbiamo vinto una partita difficile dove c’era tutto da perdere e poco da guadagnare. Sono contento perché chi bene inizia è a metà dell’opera. La linea dei giovani ci sta premiando e tutto ciò lo stiamo portando avanti con grandissima forza. Biraghi? Vuole andare all’Inter ma bisogna guardare a come si fa l’operazione e al nostro interesse oltre che al suo. Una contropartita dell’Inter? Non sarà Politano. Poteva essere Dalbert ma lui vuole andare al Nizza. In questo momento siamo fermi. Leggo che siamo alla ricerca di una punta: abbiamo Boateng, Vlahovic e Simeone. Nessuno parla di Simeone. O Simeone trova una sistemazione a noi gradita e a lui gradita, o lì davanti siamo a posto. Ribery ci piace molto, ma è in un momento di riflessione, ha situazioni enormi di natura economica importante, a noi piacerebbe averlo ma non siamo ai livelli economici di squadre arabe o russe. Se vuole continuare a fare il calciatore ad alti livelli Firenze lo aspetta a braccia aperte“.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE: 

>> Per iOS

>> Per Android 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (29588 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery