Cafaro/LaPresse

Testata ad un arbitro durante un memorial ad Ostuni: individuati i colpevoli

Spiacevole episodio al termine di una partita amatoriale di calcio ieri sera ad Ostuni. Al termine di un incontro organizzato per un memorial dedicato ad un portiere scomparso, due persone di Brindisi avrebbero tirato una violenta testata all’arbitro, che ha riportato lesioni giudicate guaribili in tre giorni.

I due colpevoli del fattaccio, identificati dalle autorità della Digos della Questura di Brindisi, adesso rischiano denuncia e Daspo. Sono in corso le verifiche riguardanti i motivi della lite.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE: 

>> Per iOS

>> Per Android