LaPresse

La Lega Pro ha presentato la proposta di istituire un quadrangola in onore di Mario Cerciello Rega, il carabiniere ucciso a coltellte a Roma

La morte di Mario Cerciello Rega rappresenta uno dei casi di cronaca più dibattuti degli ultimi giorni. Il vicebrigadiere ha perso la vita in una torbida vicenda che lo ha visto vittima di una coppia di giovani americani, uno dei quali lo ha colpito con diverse coltellate, causandone il decesso.

Vicenda che non ha lasciato indifferente il mondo del calcio. Il Comitato etico della Lega Pro sta lavorando per istituire un quadrangolare intitolato a Mario Cerciello Rega. Il prefetto Francesco Cirillo ha proposto la Lega Pro organizzi il prossimo 25 settembre (a 2 mesi dalla scomparsa) a Somma Vesuviana: un torneo fra giovani, coetanei dei ragazzi accusati dell’omicidio, al quale prenderà parte anche la squadra del paese campano. Gabriele Gravina, presidente della Figc, si è unito al cordoglio e ha manifestato apprezzamento per la proposta.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE: 

>> Per iOS

>> Per Android