Bayern Monaco, Berti Vogts distrugge Coutinho: “non è un fenomeno, ma un giocatore che faceva la riserva”

AFP/LaPresse

L’ex ct della Germania non ha avuto remore nel definire il nuovo acquisto del Barcellona come una riserva

L’arrivo di Philippe Coutinho al Bayern Monaco ha spaccato gli addetti ai lavori, tra coloro che hanno espresso il proprio entusiasmo per l’arrivo del brasiliano e quelli scettici circa le sue qualità.

AFP/LaPresse

Di questa seconda categoria fa parte Berti Vogts, ex ct della Germania ed ex difensore della nazionale tedesca, che ha espresso le proprie considerazioni sull’ingaggio dell’ex Barcellona da parte del club bavarese. Parole durissime, che non lasciano spazio all’interpretazione: “voglio farvi una domandasecondo voi come mai un calciatore lascia uno dei club più importanti del mondo, come il Barcellona, a 27 anni? Perché ha rinunciato ad imporsi lì. Non è un fenomeno, bensì un giocatore che in Catalogna faceva la riserva”.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Ernesto Branca (29520 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 6 ottobre 1989, è un appasionato di sport. Laureato nel 2015 in Giurisprudenza, scrive per SportFair dal 2015.


FotoGallery