LaPresse/Spada

Si riparte dal quarto posto dello scorso anno ottenuto a Sopron, al primo anno di Coach Orlando sulla panchina dell’Under 20

Prende il via domani a Klatovy (Repubblica Ceca) l’Europeo della Nazionale Under 20 Femminile. La squadra allenata da Sandro Orlando esordisce contro i Paesi Bassi alle 15.15, domenica si torna in campo per affrontare la Francia (ore 18.00): ultimo impegno del girone lunedì 5 agosto alle 13.30 contro la Germania.

Si riparte dal quarto posto dello scorso anno ottenuto a Sopron, al primo anno di Coach Orlando sulla panchina dell’Under 20. Sono sei le giocatrici confermate rispetto all’edizione 2018, spicca l’assenza di Lorela Cubaj che dopo l’Europeo Senior giocato in Serbia è dovuta tornare negli Stati Uniti per gli impegni col proprio College, ovvero Georgia Tech.

Così coach Sandro Orlando. ”Al di là degli infortuni e delle defezioni che ci hanno impedito di schierare la migliore Nazionale, abbiamo lavorato tanto e bene a Bormio e poi a Udine. Nulla da dire sulla disponibilità e sull’atteggiamento delle ragazze, dispiace per i problemi fisici che ad esempio hanno costretto Giudice e Milani a fermarsi. Probabilmente pagheremo dazio sotto canestro ma proveremo a inventarci qualche soluzione tattica in grado di compensare il gap di centimetri e stazza: le giocatrici di riferimento sono quelle che giocano o si allenano in squadre di A1. I Paesi Bassi sono più o meno la squadra che un anno fa a Sopron ci ha battuto nella finale per il Bronzo: interpretano una pallacanestro frizzante, senza tatticismi. La Francia fa della fisicità la propria forza anche se probabilmente ha un organico con meno talento di altre volte. La Germania la conosciamo poco ma avremo tempo per studiarla nei primi giorni a Klatovy”.

Le 12 Azzurre

#4 Elisa Pinzan (1999, 1.71, P, Umana Venezia Mestre)

#5 Giulia Ianezic (2000, 1.80, P-G, Delser – Udine – Crich Udine)

#6 Costanza Verona (1999, 1.70, P, Allianz Sesto S. Giovanni)

#7 Alessandra Orsili (2001, 1.67, P, Fe.Ba Civitanova Marche)

#8 Anastasia Conte (2000, 1.74, G, Moncalieri)

#9 Martina Fassina (1999, 1.83, A/G, Famila Schio)

#10 Beatrice Del Pero (1999, 1.77, G, Minibasket Battipaglia)

#12 Valeria Trucco (1999, 1.93, A/C, Iren Fixi Torino)

#13 Giovanna Smorto (1999, 1.77, G, Elcos Broni)

#14 Sara Madera (2000, 1.86, A/C, Umana Venezia Mestre)

#16 Sara Toffolo (2000, 1.85, A, Giants Marghera)

#18 Lucia Decortes (1999, 1.90, A-C, Allianz Sesto S. Giovanni)

Lo Staff

Responsabile S.N.F.: Gaetano Laguardia

Capo Allenatore: Sandro Orlando

Assistente Allenatore: Massimo Romano

Assistente Allenatore: Giovanni Gebbia

Video Analista: Michele Dall’Ora

Preparatore Fisico: Davide Rocco

Medico: Luigi D’Introno

Fisioterapista: Irene Munari

Funzionario Delegato: Francesco Forestan

Il calendario 

Sabato 3 agosto

Ore 15.15 Italia-Paesi Bassi
Ore 20.15 Francia-Germania

Domenica 4 agosto

Ore 18.00 Francia-Italia

Ore 15.15 Germania-Paesi Bassi

Lunedì 5 agosto

Ore 13.30 Germania-Italia

Ore 20.15 Francia-Paesi Bassi

Mercoledì 7 agosto

Ottavi di finale

Giovedì 8 agosto

Quarti di finale e 9°/16° posto

Sabato 10 agosto

Semifinali

Domenica 11 agosto

Finali

I gironi dell’Europeo

Girone A: Serbia, Portogallo, Spagna, Lettonia

Girone B: Belgio, Ungheria, Bielorussia, Lituania

Girone C: Repubblica Ceca, Polonia, Svezia, Russia

Girone D: ITALIA, Francia, Paesi Bassi, Germania

La formula 

Quattro gironi da quattro squadre, al termine della prima fase tutte le formazioni accedono agli ottavi di finale: da quel momento solo sfide a eliminazione diretta. L’Italia, inserita nel Gruppo D, incrocerà il Gruppo C. Le ultime tre classificate retrocedono in Division B.