LaPresse

L’ex stella dell’atletica americana, Carl Lewis, ha lanciato delle vere e proprie bordate ai danni del presidente USA Donald Trump descrivendolo come razzista e misogino

Dopo le recenti stragi che in America hanno riacceso il dibattito sulla facile reperibilità delle armi, il presidente Trump è finito nuovamente al centro di un’accesa polemica. In occasione dei Giochi Panamericani, l’ex stella dell’atletica statunitese, Carl Lewis, non ha usato mezze misure per scagliarsi contro il presidente USA: “abbiamo un presidente che è razzista e misogino, uno che non alimenta l’amore verso gli altri perchè non ama nessuno tranne se stesso. Tutti devono avere le stesse opportunità. Dobbiamo creare un ambiente fatto di uguaglianza e amore. Ci attende una grande sfida“.

SCARICA L’APP DI SPORTFAIR PER RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE ULTIME NOTIZIE:

>> Per iOS

>> Per Android 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE