Appalti: Salini (FI), ‘sollevati da scarcerazione Tatarella’

Milano, 22 ago. (AdnKronos) – “Quello che è successo in questi tre mesi a Pietro Tatarella è stata una ingiustizia. Siamo sollevati che il riesame oggi abbia concesso i domiciliari e siamo convinti che saprà dimostrare la sua estraneità ai fatti. Noi di Forza Italia rimaniamo garantisti: in uno stato di diritto nessuno deve essere privato in questo modo della propria libertà senza chiare e comprovate motivazioni. Ora Pietro potrà finalmente abbracciare suo figlio e sua moglie”. Così il coordinatore di Regione Lombardia di Forza Italia, Massimiliano Salini interviene dopo la scarcerazione dell’ex consigliere comunale di Milano arrestato lo scorso 7 maggio in un’inchiesta su presunte tangenti.