Venezia, 2 ago. (AdnKronos) – La buona notizia? La popolazione veneta è sempre più longeva. La cattiva? In Veneto si fanno sempre meno figli. Ecco ciò che emerge dagli ultimi dati demografici pubblicati dall’Istat ed elaborati dallo Spi Cgil del Veneto. Numeri crudi che raccontano una realtà complessa e a volte drammatica, come quella degli over 80 che vivono soli e che sono in costante aumento.
Gli ultrasessantacinquenni nella nostra regione al 1° gennaio 2019 sono 1.122.005, quasi un quarto dei residenti e fra questi il 56% è donna. Rispetto a inizio 2018 gli anziani sono circa 13.400 in più e, guardando a dieci anni fa, in Veneto sono aumentati di oltre 160 mila unità.
I nuovi nati, invece, sono 35.442, mentre erano 36.655 l’anno precedente e addirittura 48.199 nel 2009, dieci anni fa. Tradotto. In Veneto la popolazione invecchia mentre i neonati sono sempre meno.