Zion Williamson nuovo testimonial di NBA2K: il rookie dei Pelicans sarà la matricola con l’overall più alto dal 2011 a questa parte

Nei giorni scorsi il brand Jordan gli ha fatto firmare un contratto multimilionario per strapparlo alla concorrenza, ogni franchigia avrebbe fatto carte false per averlo, così come qualsiasi sponsor che abbia interesse a guadagnare con l’NBA: Zion Williamson, pur non avendo giocato nemmeno un minuto in NBA, è una vera e propria macchina da soldi. Il giovane talento scelto con la first pick dai Pelicans al Draft 2019, possiede doti fisiche a tecniche straordinarie, per le quali viene paragonato addirittura a LeBron James.

Anche NBA2K, il più famoso videogioco sul basket NBA, ha scelto Zion Williamson fra i suoi testimonial. All’interno del gioco, la stella dei Pelicans avrà un overall di 81, il più alto fra le matricole dal 2011. Zion Williamson ha dichiarato: “sono entusiasta di entrare a far parte del Team 2K, un fenomeno globale che permetterà a persone in ogni angolo del pianeta di giocare nei miei panni. Sono pronto a lasciare il segno nel mondo del basket, facendo parte della prossima generazione che segnerà il futuro di questo sport”.