Wimbledon – Il rispetto di Djokovic: “una delle migliori finali che abbia giocato. Federer per me è un’ispirazione”

LaPresse

Novak Djokovic vince la finale di Wimbledon battendo Roger Federer: al termine dell’incontro il campione serbo ha solo parole d’elogio per il suo avversario

Al termine di 4 ore e 57 minuti di match, per quella che è risultata essere la finale più lunga della storia di Wimbledon, Novak Djokovic ha sconfitto Roger Federer al tie-break del quinto set. Una finale emozionante, al termine della quale il campione serbo ha mostrato tutto il suo rispetto verso l’avversario: “se non è la più eccitante, è sicuramente una fra le migliori finali in cui ho giocato, contro uno dei più grandi di tutti i tempi e per cui ho molto rispetto. Purtroppo uno dei due in queste partite deve perdere, abbiamo avuto entrambi le nostre chance. Essere sotto di due match-point e recuperare, incredibile. E’ stato strano anche giocare il tie-break sul 13-12. Roger dice di dare ad altri 37enni ispirazione e lui sicuramente mi ispira. Quando ero un ragazzo crescendo sognavo di vincere questo torneo. E’ super speciale poter condividere questo trofeo ora con mio figlio, i miei genitori, mia moglie e mia figlia (che sta per nascere) che non sono qui ma a cui mando un bacio“.

Valuta questo articolo

Rating: 4.5/5. From 2 votes.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Mirko Spadaro (17997 Articles)
Nato a Reggio Calabria il 9 agosto 1993 è un esperto di basket e calcio, ama tutti gli sport a 360 gradi. Scrive su SportFair dal 2016


FotoGallery