Vicenza, 23 lug. (AdnKronos) – Senzatetto via dalla strada, ma con la possibilità concreta di intraprendere un percorso di recupero. E’ questa la linea intrapresa dall’amministrazione comunale, oggi evidenziata dal doppio impegno del sindaco Francesco Rucco e del vicesindaco Matteo Tosetto sul fronte del decoro della città e del coordinamento delle attività di recupero di chi vive in situazioni di estrema marginalità.
Mentre, infatti, l’amministrazione comunale ha chiesto alla polizia locale un nuovo ulteriore sforzo nell’individuare e smantellare i bivacchi notturni e ad Aim Ambiente nel sanificare tali luoghi, il vicesindaco, in virtù della sua recente delega ai servizi sociali, proprio oggi ha incontrato i soggetti coinvolti nel progetto di sostegno e accoglienza dei senza fissa dimora, per fare il punto sulle azioni di recupero.
‘L’amministrazione ‘ afferma il sindaco Francesco Rucco ‘ si oppone con forza al degrado generato dai bivacchi, non solo perché offende cittadini e turisti, ma anche perché toglie dignità a chi vive per strada. Ecco perché riteniamo che sia corretto contrastare questo fenomeno in ogni modo, cercando nel contempo di dare un’alternativa a questi disperati”.