Tom Walker

Al via domani la 50ª edizione della Transpacific Yacht Race: Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini sono pronti alla sfida con Argo e PowerPlay

Prende il via domani, sabato 13 luglio alle 12.30 ora locale (19.30 UTC, 21.30 ora italiana) la 50a edizione della Transpacific Yacht Race (Transpac). Giovanni Soldini e il Team di Maserati Multi 70 partiranno da Pt. Fermin, Los Angeles e si dirigeranno verso il traguardo, 2225 miglia più avanti, al largo di Diamond Head, Honolulu, Hawaii.

Le previsioni meteo indicano delle condizioni tipiche di questo periodo dell’anno: «Le prime ore dalla partenza saranno difficili», spiega Giovanni Soldini, «ci sarà un buco di vento e cercheremo di difenderci bene. Più avanti troveremo un canale di vento ben sostenuto, tra i 20-25 nodi al traverso, che, dopo una dozzina di ore, tenderà a calare e a girare in poppa. Dovremo cercare di rimanere nel vento migliore e allo stesso tempo di fare il giro dell’alta pressione. Siamo pronti per la sfida, Maserati Multi 70 è in forma e noi siamo carichi!».

A bordo di Maserati Multi 70, lo skipper Giovanni Soldini sarà accompagnato da un equipaggio di 6 velisti professionisti: gli italiani Alberto Bona, Guido Broggi e Matteo Soldini; gli spagnoli Carlos Hernandez Robayna e Oliver Herrera Perez; il francese François Robert.

Tra i sei multiscafi in gara, Maserati Multi 70, che navigherà in modalità volante, ritroverà in questa regata i due MOD 70 già sfidati in più occasioni: l’americano Argo, con skipper Jason Carroll, e l’inglese PowerPlay, con skipper Peter Cunningham. I due trimarani rivali navigheranno in modalità classica, anche se Argo sta lavorando per sviluppare un sistema di volo e sarà dotato di timoni volanti.

Oltre a tentare di battere il record di velocità, fissato nel 2017 dall’ORMA 60 americano Mighty Merloe (4 giorni, 6 ore, 32 minuti e 30 secondi), Maserati Multi 70 e i suoi concorrenti competeranno per il Rudy Choi Perpetual Trophy, trofeo assegnato al multiscafo con il miglior tempo reale.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE