De Marchi sorride dal lettino d’ospedale: le parole rassicuranti del ciclista italiano dopo la terribile caduta di ieri al Tour de France

Tanta paura ieri per Alessandro De Marchi: il corridore della CCC Team è stato protagonista di una terribile caduta nella nona tappa del Tour de France. Trasportato immediatamente all’ospedale, al ciclista italiano è stato diagnosticato la frattura della clavicola sinistra, di una costola e una contusione polmonare. Diverse abrasioni in volto per Alessandro che deve fare i conti anche con un piccolo pneumotorace. L’azzurro sarà tenuto sotto osservazione per un massimo di 48 ore dopo di che i medici decideranno se intervenire o meno per la riduzione delle fratture.

Intanto oggi sui social è spuntata una bellissima foto, che rasserena tutti i tifosi di De Marchi e gli appassionati di ciclismo: “eccomi. Ammaccato ma sorridente. Voglio ringraziare le moltissime persone che mi hanno mostrato il loro affetto con messaggi e chiamate di incoraggiamento. Come potete vedere le mie condizioni sono buone, ho qualche serio acciacco ma niente che il tempo non possa guarire e riparare. Prenderò questo infortunio come un momento di pausa. Approfitterò di questo stop forzato per fare un reset, fissare un nuovo punto zero, un nuovo punto di partenza nella mia carriera come nella mia vita. Ho tante cose ancora nel cassetto. La prima arriva già nel 2020, ad agosto, e sarò pronto! “Quando la vita ti offre limoni, fatti una limonata “??“, ha scritto su Instagram pubblicando una foto che lo ritrae sorridente sul lettino d’ospedale.