AFP/LaPresse

Un gruppo di manifestanti hanno invaso la strada a Ossun per alcuni minuti, obbligando gli organizzatori a ritardare la partenza della 14ª tappa del Tour

E’ partita con quindici minuti di ritardo la quattordicesima tappa del Tour de France, in programma oggi da Tarbes al Tourmalet Barèges e lunga 117.5 km. A causa di una manifestazione, i corridori sono stati costretti a partire in ritardo, vista la strada occupata nei pressi di Ossun, negli Alti Pirenei.

Decine di persone si sono riversate sul percorso su cui avrebbero dovuto passare i ciclisti per opporsi all’apertura di un porcile industriale. Dopo pochi minuti però sono stati gradualmente invitati a spostarsi dalla gendarmeria.