LaPresse / AFP PHOTO / Ben STANSALL

Garbine Muguruza ha deciso di terminare la sua collaborazione con coach Sam Sumyk: i risultati mediocri dell’ultimo periodo hanno fatto propendere la spagnola per una decisione drastica

Da diversi mesi a questa parte Garbine Muguruza è uscita dai radar del tennis che conta. La talentuosa giocatrice di Caracas, naturalizzata spagnola, ha raccolto poche soddisfazioni dai tornei giocati nelle passate settimane, scivolando addirittura al 27° posto della classifica WTA. Per dare una sterzata alla sua carriera, Garbine ha deciso di separarsi da coach Sam Sumyk, come annunciato su Twitter: “qualche parola per annunciare la fine di un viaggio straordinario. Due titoli Slam e la conquista del n°1 WTA. Sono davvero grata per gli ultimi 4 anni. Grazie Sam”.

Muguruza e coach Sumyk hanno iniziato a collaborare nel 2015 e la tennista spagnola si è portata a casa il Roland Garros 2016, Wimbledon 2017 e il Premier 5 di Cincinnati nel 2017. A settembre dello stesso anno è diventata n°1 al mondo, posizione mantenuta per 4 settimane.

Valuta questo articolo

Rating: 3.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE