Palermo, 31 lug. (AdnKronos) – Sono durati circa tre ore i controlli a bordo della motonave ‘Ocean Castle’ battente bandiera maltese, arrivata ieri al porto di Pozzallo con un carico di 19.192 tonnellate di grano proveniente dal Canada. Le operazioni di controllo, iniziate intorno alle 11.30 e concluse alle 14.30, sono state eseguite dai funzionari del Nucleo operativo del Corpo forestale della Regione siciliana, del Servizio fitosanitario regionale, dell’Ispettorato centrale repressioni frodi di Palermo, della Sanità marittima di Siracusa e dell’Agenzia delle Dogane – Servizio operativo territoriale di Pozzallo, accompagnati dai militari della Capitaneria di porto.
I controlli riguardano sia la qualità dei prodotti alimentari che la correttezza e completezza della documentazione amministrativa, doganale e fiscale relativa al carico necessaria per il successivo rilascio della certificazione fitosanitaria ed il nulla osta all’importazione per la relativa nazionalizzazione della merce. La nave, proveniente dal porto spagnolo di Algesiras, dove aveva effettuato uno scalo tecnico per rifornimento carburante, era precedentemente partita dal porto di Montreal (Canada) dove aveva caricato il grano.