Marco Alpozzi /LaPresse

E’ festa azzurra a Gwangju: il Settebello torna in una finale mondiale dopo 8 anni di assenza. Battuta l’Ungheria 10-12

Un match importantissimo, questa mattina, ai Mondiali di nuoto 2019 di Gwangju. Il Settebello è sceso in vasca per sfidare la tostissima Ungheria nella semifinale iridata, che oltre a regalare il pass per la finalissima Mondiale, assegna anche la carta olimpica.

Un match strepitoso per il Settebello che ha avuto la meglio sugli ungheresi col punteggio di 10-12: i ragazzi di coach Campagna tornano dunque a giocarsi una finale mondiale dopo 8 anni di assenza! Di Fulvio e compagni hanno sempre tenuto la concentrazione altissima in un match gestito benissimo nonostante un inizio sotto tono.

L’Italia della pallanuoto maschile è in finale a Gwangju: il Settebello sfiderà la Spagna per la medaglia d’oro! Una vittoria che regala al Settebello il pass diretto per Tokyo 2020.